>> Under 18, editoriale 1^ FASE In evidenza

“Natale in Baviera”


Cinque giornate, cinque vittorie: il Bayern Monaco è l’unico concorrente a punteggio pieno nella prima parte di stagione, quella che va dal calcio d’inizio alle Festività natalizie.

Squadra efficacissima, quella bavarese: soltanto 6 reti subite, con una media di 1,2 a partita, un risultato che andrebbe benissimo anche per una squadra di Calcio a 11, figuriamoci nel Futsal.

 

 

 

 

>> BAYERN primo e già favorito?

 

Cinque giornate, cinque vittorie, 15 punti: il Bayern Monaco è l’unico concorrente a punteggio pieno nella prima parte di stagione, quella che va dal calcio d’inizio alle Festività natalizie.

 

Squadra solidissima, quella bavarese: soltanto 6 reti subite, con una media di 1,2 a partita, un risultato che andrebbe benissimo anche per una squadra di Calcio a 11, figuriamoci nel Futsal. Altro elemento interessante: i biancorossi, a parte Spanò (10 reti sulle 24 totali realizzate) non hanno un vero e proprio bomber, bensì giungono a rete con un gran lavoro collettivo. Di certo non sarà l’attacco più frizzante dell’intero lotto (parliamo del settimo attacco per reti segnate), ma il grande lavoro di equilibrio generale sta portando i suoi frutti. Vincere ma senza strafare, in modo determinato, regolare, con pochissime sbavature. Non spettacolari ma di una solidità impressionante. Bayern già favorito? Con questi numeri siamo certi che i biancorossi possano guadagnarsi un posto almeno in semifinale a occhi chiusi.

 

Subito sotto il Los Angeles FC (12 punti): squadra simile, difesa ben impostata, attacco non spettacolare, squadra di equilibrio, seconda solo perché ha perso lo scontro diretto con la capolista. Un dettaglio non da poco che ci fa comprendere come, tra due compagini che si somigliano nei numeri, il Bayern abbia mezza marcia in più.

 

A 12 punti però c’è anche il Boca. Discorso diversissimo qui: gli argentini hanno il miglior attacco del torneo (39 reti realizzate, pari merito con l’Ajax) ma anche una difesa ballerina che ha subito ben 29 goal. Il contrario di Bayern e LAFC. Gioco spumeggiante, fase difensiva relegata a secondaria rispetto a una fase offensiva ritenuta più importante. I gialloblu sono la tipica squadra impronosticabile che può arrivare in fondo al torneo divertendo tutti ma anche imbroccare la domenica sbagliata e uscire alla prima gara a eliminazione. Sarà molto importante vedere in quale posizione arriveranno determinando così il loro cammino ai playoff.

 

A ruota, sul terzo posto del podio inseriamo insieme Liverpool e Ajax. I Reds (10 punti in 5 gare) sono la tipica squadra che punta i quarti di finale e poi chissà, hanno dalla loro un’ottima differenza reti. L’Ajax ha una gara in meno (9 punti in 4 incontri) e, vincendo la partita mancante, i Lancieri salirebbero almeno al livello di LAFC e Boca. Per ora ottimo inizio ma attendiamo la stabilizzazione della classifica dovuta al fatto che siamo in presenza di un torneo in cui ogni squadra riposa a turno.

 

Nella parte media della classifica vogliamo invece porre l’accento sul Psg (8 punti, 5 gare) e sul West Ham (5 punti in 4 gare): sono le due squadre che ci sembrano più attrezzate per risalire la china. Devono sistemare qualcosa in difesa per poter puntare alle primissime posizioni.

 

 

 

>> CURIOSITA' E STATISTICHE

 

 

L’Arsenal ha raccolto solo 4 punti in 4 gare e ha segnato 23 reti. Ben 16 di queste (il 70%) sono state firmate dal capocannoniere del torneo Edoardo Massafra.  

 

Il Real Madrid (4 punti, 5 gare) è la squadra più folle del torneo: 36 reti fatte e 39 subite, per un totale di 75 reti sul tabellino in 5 match, cioè 15 a partita tra fatte e subite, che significa una rete ogni 3 minuti e 20 secondi di gioco. La classifica sarà magra, però se volete vedere goal e divertirvi, andate sulle tribune a vedere le gare dei Blancos!

 

La peggiore differenza reti è quella del Celtic: - 25! Eppure gli scozzesi hanno fatto 6 punti in 5 gare (2 vittorie, 3 sconfitte). Come a dire che quando si vince è tutto ok, ma quando si perde sono imbarcate pesanti…

Altro in questa categoria: « >> Under 16, editoriale 1^ FASE