>> U15/U16: l' Editoriale della 16^Giornata

“Sorpresa finale nell’Under 15, nell’Under 16 solo conferme”


I Red Bulls soffiano all’ultima giornata il secondo posto al Boca, grazie ai tre punti ottenuti nell’ultima giornata e alla sconfitta degli argentini. Nel Torneo Under 16 invece la classifica rimane invariata con le prime quattro che vincono i loro scontri.



>> LA GIORNATA


Se l’Espanyol prende facilmente gli ultimi tre punti della regular season, in casa Under 15 arriva la sorpresina all’ultima giornata: il Boca cede la seconda piazza, a lungo mantenuta, in favore dei Red Bulls.

Gli statunitensi infatti vincono il loro ultimo match per 5-2 contro il Real Madrid e salgono a quota 34 punti: segna tre volte Irione, quest’oggi decisivo (come molte altre volte) e migliore in campo. La sfida non era molto difficile per i newyorchesi, i quali partivano con un bel vantaggio in classifica e hanno dimostrato di essere di una categoria superiore.

Contemporaneamente il Boca Juniors ha ceduto di misura (1-2) al Manchester City, in un incontro che era sicuramente più complesso sulla carta. Le reti di Talarico e Maspes hanno punito un Boca che esce con due pensieri in più: il primo è quello di aver perso il simbolico secondo posto (anche se a livello di tabellone cambia poco), il secondo è quello di aver capito che il City è una realtà pericolosa per tutte da qui a fine torneo. I Citizens sono apparsi ben messi in campo e con grande determinazione: potrebbero essere la sorpresa da qui a fine torneo?

In casa Under 16 il Psg vince pure all’ultima giornata e lo fa divertendosi, con un circense 13-6 contro il West Ham: i parigini oggi hanno giocato senza troppo badare alla tattica, usando il match come sgambata per rimanere in forma e per provare qualche soluzione nuova. Le sei reti di Marenda fanno chiudere a quota 49 lo straordinario campionato del capocannoniere del torneo.

Risponde subito il Marsiglia che fa un sol boccone del Galaxy: finisce 12-2 per i francesi grazie alle sette reti di Salviati, alle quattro di Giudici e alla segnatura del portiere-goleador Lucentini (impresa cui il numero 1 non è nuovo). Il Marsiglia si tiene a meno cinque dal Psg e rimane la candidata più seria per sfidare i parigini in Finalissima.

Il Real mantiene il terzo posto grazie al successo sul Manchester United, una vittoria larga che arriva con un bel 13-2 condito dall’ottima prestazione di Walid Bedri (autore di una quaterna). I madrileni hanno giocato bene, sicuri della propria superiorità contro una compagine che, assenza obbligate a parte, è sempre abbastanza scorbutica. Chiude la giornata la vittoria dell’Ajax contro la disciolta Sampdoria.


>> PROMOSSI

Irione (R.B. U15): tripletta decisiva e i Red Bulls volano al secondo posto, mantenendosi matematicamente lontani nel tabellone dall’Espanyol.

Talarico (Man C U15): goal e prestazione di qualità che riavvicina il City alle grandi.

Bedri (Real U16): una quaterna che vale il terzo posto matematico e quindi la possibilità di evitare il Psg fino alla Finalissima. Il Real gioca di collettivo e Bedri ne è il collante.


>> TOP 5

Lucentini (Mar U16)

Bedri (Real U16)

Irione (R.B. U15)

Marenda (Psg U16)

Talarico (Man C. U15)


>> ANTICIPAZIONE PLAYOFF

Discorsi diversi per Under 15 e Under 16.

Per l’U15 siamo in attesa dello spareggio tra Manchester City e Real Madrid. La vincente approderà ai playoff e sfiderà l’Espanyol primo in classifica. City ovviamente favorito, vista la differenza di punti in graduatoria. L’altra semifinale è già nota: sarà Red Bulls vs Boca.

Per l’U16 si apre il tabellone dai quarti. Il Psg passerà il turno contro la Samp, disciolta e quindi retrocessa all’ultimo posto. Nella parte del tabellone del Psg ci sarà Ajax-West Ham e si preannuncia come la gara più equilibrata con leggero favore, secondo noi, per l’Ajax. Nella parte bassa del tabellone sembrano favoriti il Real (vs Man Utd) e il Marsiglia (vs Galaxy).